REVIEW: HELEN CHAMBERS – PENNY ARCADE

http://www.saladdaysmag.com/helen-chambers-penny-arcade/

helen chambers penny arcade

HELEN CHAMBERS
‘Penny Arcade’–LP
(Specialist Subject Records)
4/10

Forse avrete già sentito nominare Helen Chambers nel 2011 per uno split a quattro con Chuck Ragan (e Jimmy Islip e Sam Russo). O forse no. Ad ogni modo, Helen Chambers è una cantautrice di York, Inghilterra, che si trova a suo agio con il classico americana, il folk tradizionale degli USA. Detto questo, tutto normale. ‘Penny Arcade’ è un concentrato di normalità e di piattezza che purtroppo deve scontrarsi con le limitazioni di un genere che è la storia oltreoceano e che per certi versi ha anche fatto il suo tempo. Dieci pezzi per quaranta minuti circa, nei quali si fatica ad arrivare alla fine, e che in parte sono imputabili alla Chambers, perché nessuno le ha imposto (si spera!) di fare un disco folk, anche se c’è da dire che la nostra ha tutte le qualità canore per ben figurare e, quel che più conta, la passione. Ad un certo punto interviene anche Chuck Ragan in duetto, in un pezzo che è niente più di un inno senza strumenti, ma questo di certo non salva dal giudizio finale e sembra solo un riempitivo o una comparsata regalata. Probabilmente è la mia mancanza di sensibilità su questo disco a rendere ancor più pesante il giudizio, ma credetemi, riuscirete a dormire benissimo anche senza ascoltarlo.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...