REVIEW: BOYSETSFIRE – BOYSETSFIRE

http://www.saladdaysmag.com/boysetsfire-boysetsfire/

BOYSETSFIRE BOYSETSFIRE

BOYSETSFIRE
‘Boysetsfire’–LP
(Bridge Nine)
7.5/10

Un paio di anni fa, dopo la loro reunion ufficiale, i Boysetsfire se n’erano usciti con un buon ‘While A Nation Sleeps…’, accolto favorevolmente da fan e critica. Oggi, se ne riescono con il questo album self titled, quasi a voler rimarcare tutta l’importanza che i nostri del Delaware hanno riposto in questo lavoro. Le atmosfere qui, a differenza del lavoro precedente, sono molto meno aggressive e cupe, in un certo senso più ottimiste. Il classico post hardcore a cui eravamo abituati lascia più spazio a quell’hardcore melodico di stampo Bad Religion ed Ignite, ricordando per certi versi anche gli Hot Water Music e i Gaslight Anthem, con qualche incursione metal. ‘Savage Blood’, l’opentrack, mette già in chiaro le cose per quel che dobbiamo aspettarci da qui in avanti, ovvero pezzi melodici, riff pop, voce sicura ed ispirata: ‘Cutting Room Floor’ è il singolo perfetto a rappresentare questo, dopo due secondi ce l’hai già in testa. Per tredici pezzi il disco va che è una bellezza, toccando punti alti con ballatone pop anni ottanta come ‘Torches To Paradise’. I Boysetsfire non sono di certo invecchiati in questi anni, e questo S/T lo dimostra per capacità ed immediatezza.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...