REVIEW: NIENT’ALTRO CHE MACERIE – HAI PERSO

http://www.saladdaysmag.com/nientaltro-che-macerie-hai-perso/

nient'altro che macerie hai perso

NIENT’ALTRO CHE MACERIE
‘Hai Perso’–LP
(V4V/Controcanti)
7.5/10

È uscita il 23 Novembre l’ultima fatica dei milanesi Nient’Altro Che Macerie, ad un paio d’anni dal loro EP ‘Al Vento’ e dal loro EP d’esordio ‘Circostanze’. Qui, sempre per la pronta V4V, escono con ‘Hai Perso’, storia e collezione di storie, momenti e sensazioni che si sviluppano in sei tracce. Fin da subito, lo stile dei Nient’Altro Che Macerie lo possiamo ricondurre a band come Van Pelt, Massimo Volume (qua importa tanto lo spoken word) e Il Teatro Degli Orrori, quindi un emo anni novanta-alt rock che sa trasportare con dolcezza e malinconia; l’open track ‘Facile’ è un po’ la summa di tutto questo. Poi il trittico ‘Abile’, ‘Lentamente’ e ‘Verità’ danno la forma e l’impronta al disco, staccando con la strumentale ‘Sfida’, chiudendo infine con un’altalena come ‘Ancora’. Ecco, qua i Nient’Altro Che Macerie hanno buttato fuori quanto di meglio si potesse fare di questi tempi in fatto di emo anni novanta e slow core, e pian piano la V4V sta diventando un punto di riferimento per questo genere.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...